martedì 26 febbraio 2008

TELE DI GRANDI MAESTRI CHE TORNANO A CASA






L'Italia , terra di geni in ogni tempo , è stata anche campo prediletto di razzia di capolavori.

Quadri , statue , arazzi , vasellame pregiato di ogni epoca sono stati spesso rubati e portati oltre confine per finire in musei stranieri o collezioni private di ignoti magnati.

Presa coscienza di questa situazioni varie istituzioni statali e private hanno iniziato una complessa operazione in tutto il mondo per cercare di ricuperare questi tesori trafugati , che oltretutto rientrando sul suolo nazionale , riacquistano , con la naturale e giusta collocazione , un maggior valore da offrire all'apprezzamento di tutti i visitatori .

Con questo spirito il Gruppo Banca Popolare di Vicenza si è attivato negli ultimi 10 anni con il progetto Capolavori che ritornano ottenendo uno straordinario successo : 150 tele di famosi pittori , prevalentemente del nord di epoche comprese tra il quattrocento ed il cinquecento ,sono stati recuperati e saranno esposti in mostra a Roma dal 28 febbraio al 15 giugno 2008 presso la Fondazione Memmo-Palazzo Ruspoli.

Fra le opere che saranno esposte merita ricordare : Madonna col bambino di Filippo Lippi , Coronazione di spine del Caravaggio, Testa di vecchio orientale del Tiepolo , Ritratto di Gentiluomo con cappa bordata di ermellino del Tintoretto.

Nessun commento:

Quanti siamo ?