giovedì 28 febbraio 2008

CINEMA




Tutta la vita davanti


Un film di Paolo Virzì. Con Isabella Ragonese, Sabrina Ferilli, Elio Germano, Massimo Ghini, Valerio Mastandrea, Micaela Ramazzotti, Teresa Saponangelo, Valentina Carnelutti. Genere Commedia, colore 89 minuti. - Produzione Italia 2008. - Distribuzione Medusa


Una storia del precariato di oggi visto attraverso la chiara visione dei problemi attuali del livornese Virzì.
Il call-senter , girone infernale , dove si intrecciano vicende di tutti i tipi che hanno come denominatore comune l’ansia per il futuro. Nelle sale italiane da venerdì 28 marzo 2008 . In molte città italiane , a cominciare da Roma molte anteprime , a Livorno , città del regista , nella plurisala Medusa il 27 marzo alle 21:30









IL CACCIATORE DI AQUILONI






Il cacciatore di aquiloni è il primo romanzo dello scrittore americano di origine afgana Khaled Hosseini, pubblicato in Italia dalle Edizioni Piemme nel 2004. Il titolo originale dell'opera è The Kite Runner; la traduzione in italiano è opera di Isabella Vaj , in Italia ha già venduto 1.700.000 copie , 8 milioni nel mondo.
Il cacciatore di aquiloni narra la storia di Amir, un ragazzo afgano pashtun di Kabul, e del suo senso di colpa per il suo amico, Hassan, figlio del suo servo hazara. Sullo sfondo della trama principale ci sono molti eventi storici, come la caduta della monarchia, l'invasione russa, l'esodo di massa verso il Pakistan e il regime talebano
Nel 2007 è stato realizzato un'omonimo adattamento cinematografico, diretto da Marc Forster e sceneggiato da David Benioff per la Dreamworks.Uscirà il 28 marzo 2008 in Italia in 350 sale cinematografiche distribuito dalla Filmauro.
Il vero protagonista virtuale è il senso di colpa che il bambino protagonista si porta dietro per tutta la vita per non essere intervenuto a difesa del piccolo amico quando in tenera età fu aggredito e violentato da giovani balordi .
La scena della violenza è stata oggetto di varie contestazioni quando il film ha debuttato negli USA nel novembre scorso







TELEVISIONE








PIRATI : il nuovo programma su RAI2

E’ partito Giovedì 17 aprile ( evidentemente la produzione non è superstiziosa ) il nuovo programma Rai 2 “ Pirati “ che per otto puntate ci terrà compagnia in seconda serata. Ideato da Gregorio Paolini, racconterà fatti divertenti del costume e dello spettacolo senza moralismi e con divertita cattiveria.
Si analizzerà quindi il mondo del gossip , tanto per capirsi quello che gravita intorno al Nillionaire , ai personaggi passati presenti e futuri dei Reality , quelli dei video del giorno di You Tube che passerà sotto la lente di ingrandimento di “ Pirati “ , ma in maniera intellligente con tante rubriche inattese e non banali, tanta attualità di costume, cucinata a tamburo battente, tanta musica.
Il programma si rivolge ai giovani curiosi di questo mondo ma anche ai meno giovani che vorranno capire il perché di tanto richiamo e interesse , insomma si cercherà di solleticare gli spettatori che cercano soddisfazione su “ Italia 1 “ però inserendo una analisi critica del fenomeno che farà capire che questo non è l’unico mondo da desiderare
Il conduttore, Marco Cocci, è il cantastorie ironico e intelligente che è tanto piaciuto alla redazione di Pirati perché è bello, ironico e non ha fatto nessun reality, ma Ovosodo ; la voce fuori campo, la coscienza critica dei Pirati, sarà quella di Emanuela Rossi, la meravigliosa voce di Madonna, di Emma Thompson e Michelle Pfeiffer, ma soprattutto di Mary Alice, la bellissima voce narrante nella serie "Desperate Housewives.
Le inviate/i saranno . Belen Rodriguez, Selvaggia Lucarelli, Lisa Fusco, Francesca Chiarantano, Barbara Foria, Maria Pia Timo, Cinzia Molena, Andrea Golino, Francesca Guicciardini, Serena Garitta, Federico Rosati e Antonio Barea de Luna
Prodotto da Rai 2 in collaborazione con Hangar srl., testi di Gregorio Paolini, Simonetta Martone, Davide Bandiera, Luca Martera e Isabella Angius ,la regia è di Luigi Antonini.


















OGGI IN SCENA :








Arturo Brachetti in " L'uomo dai mille volti "

Regia di Serge Denoncourt

Al teatro Sistina di Roma

dal 1 al 13 aprile 2008

tel. 06/4200711





IL QUADRO DI OGGI :










Titolo " Fiori " Olio su tela - anno 1974- Pittore Guidi Gino
























LA POESIA DI OGGI

La primavera del mare

Anche il mare ha la sua primavera: rondini all'alba ,lucciole alla sera.

Ha i suoi meravigliosi prati di rosa e di viola,che qualcuno invisibile,là,falcia,e ammucchia il fieno in cumuli di fresche nuvole.

Si perdon le correnti come pallide strade tra le siepi dei venti,da cui sembra venire,nella pioggia,come un amaro odoredi biancospino in fiore.

E certo,nella valle più lontana,un pastore instancabile tonde il suo greggie infinito di onde,tanta è la lanache viene a spumeggiare sulla riva.

(C.Govoni)



Poeta, nato a Tàmara (Ferrara) nel 1884, morì ad Anzio nel 1965.
Trascorse gli anni della fanciullezza nella tenuta del padre. Non studiò regolarmente; infatti abbandonò la scuola molto presto. Svolse vari mestieri prima di trasferirsi a Roma, dove si stabilì e dove collaborò con giornali e riviste. Perdette il figlio, Aladino, ucciso dai nazisti nel 1943, nell’eccidio delle Fosse Ardeatine. Aperto alle novità, nella sua poesia convergono tematiche del Simbolismo, del Crepuscolarismo (fu caro amico di Sergio Corazzini) e specialmente del Futurismo; sperimentò, infatti, nuovi modi di fare poesia, come la "poesia visiva". La sua poesia, densa di colori, immagini ed effetti sonori è incentrata sulla nostalgia della campagna, il rimpianto della giovinezza, la coscienza della vita come dolore. Opere: Poesia: Le fiale, Armonia in grigio et in silenzio, Fuochi d’artifizio, Aborti, Poesie elettriche, Inaugurazione della primavera, Il quaderno dei sogni e delle stelle, Flauto magico, Canzoni a bocca chiusa, Aladino, Preghiera al trifoglio, Manoscritto nella bottiglia, Stradario della primavera, Ronda di notte (postumo); Narrativa: La strada dell’acqua, Misirizzi, I racconti delle ghiandaie.























)

Nessun commento:

Quanti siamo ?