venerdì 21 marzo 2008

“ Hannibal “ :una rappresentazione storico-teatrale imponente

















Annibale nasce nel 247 a.C. È il primo di tre fratelli della famiglia Barca, casato di antica nobiltà stabilitosi a Cartagine . Il condottiero fece una impresa leggendaria : nel 218 a.c. varcò le Alpi (si narra con 25 o forse 37 elefanti e 25.000 uomini) e giunse fino alla valle del Po ,passando forse dal Moncenisio per la valle di Susa, iniziando quindi cruente e vittoriose battaglie contro l’esercito romano. Celebre è ormai diventato il passaggio di Annibale per il valico del Moncenisio, che mette in comunicazione l'Alta Val di Susa con la valle della Durance. l

“ Hannibal “ è una rappresentazione teatrale di questo avvenimento che sarà rievocato l’11 aprile 2008 sul grande ghiacciaio Rettenbach (3.000 m.). coinvolgendo oltre 300 persone tra attori , campioni dello sport ed abitanti dei fondo valle assunti come figuranti.
Una scenografia naturale di eccezionale maestosità e bellezza , accompagnata da musiche , aerei , paracadutisti , elefanti di ghiaccio ! perché la rappresentazione ideata dal regiasta salisburghese Hubert Lepka
è in chiave modernissima .
Per ulteriori informazioni consultare il sito : www.soelden.com/hannibal

Nessun commento:

Quanti siamo ?