lunedì 5 maggio 2008

Il volto di Michelangelo




Michelangelo Buonarroti era evidentemente poco incline a farsi ritrarre ( anche come autoritratto ) dal momento che sono molto poche e quindi rare le raffigurazioni della propria immagine.
La mostra"Il volto di Michelangelo" a Casa Buonarroti a Firenze dal 22 aprile al 30 luglio 2008 è quindi una vera e propria “ chicca “ per gli amanti dell’arte in generale e dei curiosi in particolare dal momento che sono esposte alcune immagini dell’artista . Dal British Museum arriva l'incisione che ritrae un Michelangelo ventitreenne in meditazione e un ''Michael Fiorentino'' che scolpisce, seminudo e con gran foga, una statua femminile (l'Aurora della Sagrestia Nuova). Dalla Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Barberini arriva un quadretto di Federico Zuccari che ritrae il fratello Taddeo intento a dipingere la facciata di palazzo Mattei, mentre Michelangelo si sofferma a osservarlo. A questi si aggiungono i dipinti di Giuliano Bugiardini e di Jacopino del Conte, la medaglia di Leone Leoni ,il busto in bronzo di Daniele da Volterra e l'acquerello di Francisco de Hollanda che ritrae un Michelangelo piu' che sessantenne, con in testa un cappello con breve tesa.

Nessun commento:

Quanti siamo ?