mercoledì 3 settembre 2008

A Firenze il 7 settembre la festa della Rificolona


L’8 settembre la chiesa cattolica celebra la ricorrenza della natività di Maria Vergine una festa molto sentita in diverse contrade italiane , dove talvolta si uniscono valori religiosi e civili o come si dice spesso il sacro ed il profano.
A Firenze , come ogni anno , il giorno che precede tale festa ( quest’anno domenica 7 settembre ) si rinnova la tradizionale Rificolona .
La rificolona è una lanterna multicolore prodotta artigianalmente dai contadini e montanari dell’appennino pistoiese
con la quale illuminavano le veglie notturne di coloro che si mettevano in viaggio verso Firenze per festeggiare l’8 settembre nella piazza della SS.M.Annunziata la nascita della Madonna.
E’ ovvio che era una bella occasione di incontro tra famiglie e vecchi amici ed anche una bella opportunità di fare vedere e vendere le proprie produzioni agricole ed animali .
Firenze è una grande e bella città europea , forse la capitale dell’arte e della cultura del mondo , che non disdegna ed anzi sa valorizzare le antiche tradizioni contadine che certamente hanno avuto tanto merito nella nascita di molti geni.









Quindi vi è continuità e sapore di genuine tradizioni nel proporre con naturalezza una visita alla Galleria degli Uffizi , udire in un vicolo rischiarato dalla luna un verso dantesco declamato con forza ed emozione oppure partecipare la sera del 7 settembre al corteo delle rificolone che si snoderà per le strade del centro cittadino fino a raggiungere alle 21:45 la piazza della SS.M.Annunziata mentre i bambini con gioia e brio tireranno palline di stucco contro le rificolone degli altri ragazzi.
Ci sarà anche il mercatino agricolo e di artigianato locale…..e la poesia che si rinnova da centinaia di anni.

Nessun commento:

Quanti siamo ?