lunedì 3 gennaio 2011

Partirà il prossimo 19 gennaio il centenario Rally di Montecarlo

 

Rally montecarlo

 

Il Rally di Montecarlo fu voluto nel 1911 dal Principe Alberto  per cercare di stemperare la grande rivalità che si era instaurata tra le città di Nizza e Montecarlo.
Poichè Nizza organizzava  il suo "Carnaval", che attirava una clientela ricca per i suoi casinò,  Monaco decise di organizzare una manifestazione automobilistica nello stesso periodo  .  Dalla sua nascita è un importante test per ogni vettura che si voglia cimentare in condizioni particolarmente avverse,dal 1973, anno di istituzione del Rally Championship, è la prima gara dell'anno e viene disputata in gennaio. Due uomini sono considerati i fondatori del rally di Montecarlo: Gabriel Vialon e Antony Noghes.
La Société des Bains de Mer (SBM) finanziò l'evento al quale parteciparono  solo 23 equipaggi ma già nel 1912  questa cifra era quadruplicata
Dal 1991 i concorrenti hanno la possibilità di scegliere il punto di partenza da 5 luoghi diversi equidistanti da Monaco. È un rally che presenta una grande varietà di condizioni, come l'asfalto asciutto, bagnato, ghiaccio, neve fresca e spesso tutte queste condizioni sono presenti anche in un'unica tappa. Naturalmente, tutto ciò va ad incidere sulla scelta degli pneumatici e del settaggio della vettura.
L'edizione di quest'anno  ( 2011) è quella del centenario  .Si svolgerà dal 19 al 23 gennaio ed   il percorso continuerà a prevedere il "mitico" Col de Turini, dove sono state scritte tante pagine gloriose della storia del rallysmo mondiale.
Il Rally di Montecarlo 2011 partirà da Valence (Francia) per concludersi a Montecarlo, dopo un percorso totale di 1.343 km, 337 dei quali saranno prove speciali (13 in totale).

Per dare un ulteriore riferimento al centenario, gli organizzatori hanno anche deciso che saranno ammesse fino a 100 vetture per la gara di apertura dell'Intercontinental Rally Challenge 2011."Oggi siamo felici di confermare che la quota di iscrizione viene soppressa. Il nostro obiettivo è quello di incoraggiare molti piloti privati a tornare a partecipare al Rally di Montecarlo perchè sono il fondamento su cui questo evento e la sua storia sono stati costruiti" ha spiegato Rene Isoart, grande capo dell'ACM.

"Il percorso del Rally del centenario è stato messo insieme da percorsi storici", ha spiegato René Isoart ". Professionisti, dilettanti e appassionati di rally informati hanno spesso sentito parlare di questi luoghi leggendari. E così è stato un grande piacere per noi, per portare tutti insieme un evento, il centenario del Rally. in materia civile e autorità di polizia in tutti i reparti coperto - Ardeche, Drome, Haute-Loire, Alpes de Hautes Provence, Hautes Alpes, e, naturalmente, Alpi marittime - sono stati tutti coinvolti, così come molti altri, senza il quale questo grande evento, sarebbe stato assolutamente impossibile. Vorremmo anche ringraziare la Federation Française du Sport Automobile, per la loro assistenza in materia sportiva ".

 

Rally montecarlo 1

Tag di Technorati:

 

 

Il primo giorno della manifestazione, Mercoledì 19 gennaio, sarà basata interamente in Ardeche e comprende quattro fasi - tutti i nomi noti al rally fans:
* Le Moulinon - Antraigues (36,87 km)
* Burzet - St-Martial (41,06 km)
* St-Bonnet - St-Bonnet (25,22 km), che sarà eseguito due volte

Giovedi 20 gennaio si terrà nel dipartimento della Drome, e sarà il giorno più corto, con due tappe, eseguito due volte:
* St-Jean-en-Royans - intersezione 3-road (23,05 km)
* Vassieux cimitero - Col de Gaudissart (24,13 km)

Venerdì 21 gennaio sarà il giorno più lungo per i concorrenti e probabilmente la più emozionante. Driver di lasciare la mattina presto da Valence e guidare a Monaco, con il tradizionale palcoscenico in programma per quella giornata:
* Montauban sur l'Ouvèze - Eygalayes (29,89 km)
* Arrivo a Monaco parco chiuso, all'inizio del pomeriggio

L'ultima notte sarà fedele alla "Montes" di vecchi, con due passaggi notturno del famoso Col du Turini da Moulinet. Quattro tappe si concluderà il rally e il nuovo vincitore del Rally del Centenario verrà celebrato il ritorno dei driver 'al porto di Monaco:
* Moulinet - La Bollène-Vésubie (23,41 km)
* Lantosque - Lucéram (18,81 km)
* Interrotto da un passaggio al Monaco per un parco assistenza

Nessun commento:

Quanti siamo ?