venerdì 26 ottobre 2012

Solidarietà della Ferrari e dell'Italia intera per i due marò detenuti in India

La macchina Ferrari al Gran Premio di Formula uno in India avrà sulla carrozzeria una vistosa calcomania raffigurante la bandiera della Marina Militare Italiana . Un segno evidente di malessere derivante dall'arbitrario arresto di due militari italiani in servizio in acque internazionali operato dalle autorità indiane e di solidarietà verso i nostri marò ingiustamente detenuti. Così si è espresso in proposito il ministro degli Esteri indiano : ''Utilizzare eventi sportivi per promuovere cause che non sono di natura sportiva significa non essere coerenti con lo spirito sportivo''. Giusta osservazione , ma semplice e spontaneo fallo di reazione ad una grande ed unilaterale “ angheria “ ! Così diceva Mahatma Gandhi (Mohandas Karmchand Gandhi) : “ Per me è sempre stato un mistero perché gli uomini si sentano onorati quando impongono delle umiliazioni ai loro simili “

Nessun commento:

Quanti siamo ?