lunedì 10 giugno 2013

Le nuove frontiere dello spionaggio e del terrorismo




Anticamente si conquistava e si otteneva il controllo di un territorio , militarmente parlando , tramite l'uso di armi bianche (L'arma bianca indica tutte quelle armi che provocano ferite per mezzo di punte (come pugnali e baionette), forme contundenti (come martelli e arieti) o lame di metallo (come spade e sciabole); quelle che lanciano oggetti bellici (come archi, balestre, cerbottane e catapulte),e quelle che fungono da difesa da esse (come scudi e armature). Con la scoperta della polvere da sparo, già conosciuta dai cinesi a partire dal IX secolo inizia l'epoca delle armi da fuoco (già il secolo dopo era di uso comune in Cina l'utilizzo di razzi a scopo militare ed a partire dal XIII secolo si ha menzione dell'uso dei primi cannoni ) , nel 1945 fu realizzata la prima arma nucleare ( bomba atomica )presso i laboratori di Los Alamos (Nuovo Messico) e contemporaneamente iniziò l'era informatica con una  valenza in termini socio-economici che ha scalato in pochi anni la piramide di Anthony, passando da operativa (in sostituzione o a supporto di compiti semplici e ripetitivi), a tattica (a supporto della pianificazione o gestione di breve termine), a strategica...

continua a leggere su   OPINIONI IN LIBERTA'

Nessun commento:

Quanti siamo ?