giovedì 19 dicembre 2013

Ora è possibile trasformare le ceneri dell'amato defunto in un bellissimo ed eterno diamante !


Tutti sanno dalla chimica scolastica che il diamante si ottiene dalla cristallizzazione del carbonio, un processo che quando avviene spontaneamente in natura impiega milioni di anni. Dalle ceneri del "caro estinto" avviene l'estrazione del carbonio sotto forma di grafite che sottoposta con specialissimi macchinari ( si dice di fabbricazione russa) alla temperatura di 2500°C ed alla mostruosa pressione di 60.000 bar, si trasforma in varie settimane in diamante.Alla fine il diamante grezzo  viene pulito, tagliato ed analizzato attentamente per determinare tutti quei dati ( purezza, peso, taglio, colore) che saranno riportate in una certificazione di qualità.
Non è uno scherzo : addio vedove e vedovi inconsolabili chini su  fredde lapidi ! Ora il " caro estinto " ce lo possiamo portare anche al dito. Magari in certe circostanze ....ricordiamoci di lasciarlo per un pò nella sua scatolina sul comodino.

Nessun commento:

Quanti siamo ?