martedì 11 novembre 2014

Per Renzi chi vede nero è un “gufo “

Per Matteo Renzi, il simpaticone della politica italiana, ogni cittadino che vede “ nero “ per  il proprio futuro viene apostrofato  come  “ gufo “, tanto che la schiera  giovanilistica del suo staff ha suggerito di proporre la vendita , durante la “ tre giorni “ della Leopolda , di una maglietta con impresso il logo “ io non posso entrare “. 

Una simpatica iniziativa per sottolineare la volontà di tutto il PD  ( quasi tutto, pardon!) di suggerire ai propri elettori ed estimatori un atteggiamento in generale più positivo. Mi permetto però di fare notare che, molto probabilmente, esiste anche una parte di sostenitori  che potrebbero  rivedersi ben rappresentati come un gufo che si tocca le palle.

In questo caso troverebbero una sobria accoglienza  ad un tavolo di confronto con i più esilaranti compagni di partito ?

Nessun commento:

Quanti siamo ?