sabato 27 febbraio 2016

Dopo l'ISS il villaggio lunare




Dopo l'esperienza della Stazione Spaziale Internazionale,l'Agenzia Spaziale Europea ha un nuovo obiettivo: costruire una base permanente sulla luna,una stazione aperta ai diversi Stati membri dell'Agenzia e ai paesi di tutto il mondo.
L'idea del "Moon Village", di una stazione sulla luna, rientra nel progetto globale destinato a sostituire la ISS e dovrebbe essere un grande laboratorio per sviluppare nuove tecnologie. "Saranno coinvolti americani, russi, cinesi, indiani, giapponesi, e altri Paesi con contributi minori", sottolinea il Direttore Generale dell'ESA Johann-Dietrich Wörner.Secondo Aidan Cowley, per utilizzare il suolo lunare bisogna costruire cupole protettive per difendere i possibili abitanti da radiazioni solari e cosmiche, micro-meteoriti e temperature estreme. 



Nessun commento:

Quanti siamo ?