giovedì 28 aprile 2016

RiArtEco 2016

Fa tappa a Pisa la mostra internazionale di opere realizzate con materiali di scarto e rifiuti. 







 Cominciamo con una nota di speranza : potrà l'arte del riciclo salvarci dai rifiuti? Questa la scommessa che il fondatore Marco Pasqualin lancia per questa dodicesima edizione.
Ogni anno RiArtEco cresce. Città nuove aderiscono al progetto, associazioni e tanti amici che vi collaborano in rete, per portare nel proprio territorio questa bella iniziativa. Quest’anno Pisa, in Toscana, ospita la mostra. Scopro che in ogni città dove andiamo ci sono sempre gli stessi problemi legati al tema rifiuti, all’ambiente. RiArtEco potrà far qualcosa per cambiare? Per migliorare noi stessi, il nostro stile di vita, i nostri consumi, penso che possa farlo. Attraverso l’arte nella storia siamo riusciti a cambiare e forse anche questa volta ce la faremo. L’arte è una grande maestra, ascoltiamo cosa suggerisce, leggiamo i messaggi di questi meravigliosi artisti, il cambiamento è già in atto. Da segnalare  l’incontro “Rifiuti Zero” con Rossano Ercolini vincitore del Premio Nobel per l’Ambiente, Goldman Environmental Prize 2013, il giorno giovedì 5 maggio alle ore 18, presso la sala conferenze, in sede mostra, all’SMS Centro Espositivo San Michele degli Scalzi”.



La rassegna RiArtEco, la mostra internazionale di opere realizzate con materiali di scarto e rifiuti,è nata per promuovere e sensibilizzare il riuso, il riciclo e la raccolta differenziata.
Dopo aver fatto tappa a Torino e Genova, la mostra sarà esposta al Centro espositivo SMS di Pisa, dal 30 aprile al 7 maggio, ad ingresso gratuito con orari di apertura al pubblico dal martedì al venerdì dalle 17 alle 20; sabato e domenica dalle 12 alle 20 e chiusura il lunedì.

La mostra porta 52 artisti da tutta Italia, che realizzano opere da materiali di scarto e da rifiuti. Questi gli artisti partecipanti :
Paolo Beltrambini, Elena Bottari, Antonella Brusati, Adriana Bugliarelli, Lamberto Caravita, Cinzia Carrubba, Aldo Celle, Rossana Chiappori, Domenico Cocchiara, Arcangela Colella, Giuseppe Colucci, Giovanna Consolati, Angela Cosenza, Mamy Costa, Barbara Cotignoli, Agnese Del Gamba, Doris Scaggion DORISCA, Giovanni Erbabianca, Leonarda Faggi, Antonella Fenili, Mario Formica, Roberto Garbarino, Alessandra Guenna, Alberto Iannucci, Benedetta Jandolo, Sergio Andrea Lagomarsino, Davide Lazzarini, Paolo Lo Giudice, Benedetta Macini, Piergiorgio Maiorini, Angela Marchionni, Attilio Maxena, Laura Minuti, Giorgio Mozzo, Gabriella Oliva, Tamara Pela’, Camilla Pratolini, Serena Pucci, Rossella Ricci, Marzia Rocha, Guido Roggeri, Adriana Romeo, Letizia Rostagno, Chiara Scaglia, Claudia Scalera, Ferdinando Segreti, laboratorio Selvaggiastro, Giovanna Sinatra, Simona De Stasio e Barbara Bergadano SNOB, Alessandra Spagnolo, Vito Totire, Stefania Verderosa.







Nessun commento:

Quanti siamo ?