lunedì 27 giugno 2016

Discesa e sequenza di atterraggio su Marte della sonda Schiaparelli




La separazione  da TGO (  Trace Gas Orbiter) è prevista il 16 ottobre 2016, tre giorni prima di arrivare a Marte. Dodici ore dopo la separazione, il TGO eseguirà una correzione di rotta per continuare a ruotare in orbita intorno a Marte. Poi, il 19 ottobre, Schiaparelli entrerà nell'atmosfera ad un'altitudine di circa 121 km e una velocità di circa 21 000 km / h. Nei tre o quattro minuti che seguono, verrà rallentata dalla crescente resistenza atmosferica, protetta  con lo scudo anteriore dell' AeroShell  per sopportare il riscaldamento.Una volta che la velocità sarà scesa a circa 1700 chilometri all'ora Schiaparelli si troverà  11 km sopra la superficie di Marte e  verrà aperto un paracadte.


 US Air Force presso il Complesso Nazionale Full-Scale aerodinamico in Ames Research Center , California.


Il paracadute rallenterà Schiaparelli fino a circa 250 chilometri all'ora per poi essere staccato ed allontanat . poi si attiveranno tre propulsori  per controllare la velocità. finchè ad un'altitudine di circa 2 metri, questi si staccheranno lasciando la sonda in caduta libera. La velocità di touchdown sarà  di alcuni metri al secondo, con l'impatto assorbito da una struttura deformabile simile alla zona di assorbimento in una macchina, posta sul lato inferiore del modulo di atterraggio, evitando danni al resto del modulo. L'intera voce, discesa e sequenza di atterraggio sarà completa in meno di sei minuti.

Nessun commento:

Quanti siamo ?