giovedì 28 luglio 2016

In viaggio verso Marte : l'arrivo è a ottobre

L'ExoMars TGO, lanciato verso Marte il 14 marzo 2016 dalla base di  Baikonur nel Kazakhstan tramite  un vettore Proton, trasporta strumenti scientifici per rilevare e studiare tracce di gas atmosferici, come il metano. Nel corso della sua vita operativa, la ExoMars TGO eseguirà tre ruoli chiave:
Condurre indagini l'origine biologica o geologica dei gas in traccia su Marte con un carico utile scientifico di quattro strumenti;
Sostenere parte della trasmissione di dati durante le operazioni di discesa e di superficie della sonda Sciapparelli;
Fungere da piattaforma relè di dati per supportare le comunicazioni per la ExoMars 2018 rover .
Il team di controllo di volo (FCT) opera su TGO da una sala di controllo dedicato (collocato con il DCR per Mars Express e Rosetta) presso l'ESOC, Darmstadt, Germania.  Peter Schmitz è il capo delle operazioi che supervisiona un team di 14, tra cui ingegneri spaziali, progettisti di missione, analisti e controllori di veicoli spaziali.



                                                                I controllori di Missione ; Silvia Sangiorgi al centro


Ogni momento di questo lungo e complesso viaggio  sarà supervisionato dai controllori ExoMars missione a ESOC, con il supporto cruciale dal team operazioni scientifiche dell'ESA a ESAC, stabilimento dell'ESA nei pressi di Madrid, in Spagna, e da esperti industriali di Thales Alenia Space (Italia & Francia) , tra gli altri.

Da maggio 2016 ExoMars è entrato  nella fase di crociera che continua sulla rotta verso Marte; attività a bordo sono relativamente tranquilla e passaggi di stazione a terra sono previste solo tre volte alla settimana. Le squadre di controllo missione continuano le verifiche che confermano la salute e la funzionalità di TGO e Schiaparelli nel duro ambiente dello spazio interplanetario.
Le squadre a ESOC condurranno dopo una serie di misure di navigazione  per avere la determinazione della posizione estremamente preciso. I risultati saranno utilizzati per calcolare la prossima manovra di correzione in corso (chiamato anche la manovra dello spazio profondo).
Questa delicata manovra è iniziata oggi 28 luglio 2016 alle 09:30 GMT  con l'accensione del  motore principale.La manovra è stata attentamente monitorata dalla missione di controllo dell'ESA a Darmstadt, in Germania.

"Il motore fornisce circa la stessa forza che serve per sollevare un peso di 45 kg in una sala fitness, e ha funzionato per circa 52 minuti, in modo da fornire una bella spinta significativa", dice Silvia Sangiorgi, vice direttore operazioni spaziali .

Il 19 ott 2016 sarà il  giorno di arrivo per il TGO / Landing Day per Schiaparelli

                                                            Exomars TGO quando  sarà in orbita intorno a Marte



Fonte :  ESA

Nessun commento:

Quanti siamo ?